Depurazione acqua potabili e scariro - Termoidraulica di Melis Paolo

Cerca
idraulica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Depurazione acqua potabili e scariro

Termoidraulica di Melis Paolo si è trasferita in Lombardia

Termoidraulica di Melis Paolo
installa il vostro sistema fognario, scelto seguendo le giuste direttive che il vostro Comune di Residenza ha stabilito e in collaborazione con i professionisti incaricati o da voi clienti o di nostra conoscenza, si dovranno incaricare della parte burocratica per la presentazione al ente della documentazione necessaria, solo dopo l'approvazione del ente si procederà alla fase successiva di installazione del sistema adatto alle vostre circostanze nel rispetto di quanto emanato dal professionista e dal ente nel rispetto dei regolamenti in vigore, l'installazione verrà eseguita nel rispetto delle istruzioni della casa costruttrice ( fornitore del sistema ) e nel rispetto del D.M. 37/08, rilasciando a impianto installato e collaudato la Documentazione che attesti la Conformità dell'impianto.

NB: Per ovviare a problematiche si consiglia prima di ogni cosa di far fare un sopraluogo per visionare gli impianti esistenti in vostro possesso, dopo di questo verrete consigliati di conseguenza e a vostra richiesta potrete richiedere un PREVENTIVO.


Sopraluogo e Preventivo ( NON SI PAGANO )




_

INSTALLAZIONE

Durante la fase d’installazione è necessario rispettare quanto previsto dal D.Lvo 81/2008.
Il posizionamento/interramento dei vari elementi che costituiscono il sistema di trattamento
acque reflue dovrà essere fatto rispettando rigorosamente le indicazioni riportate sul presente
manuale di Istruzioni fornito dalla casa costruttrice.
Realizzare tutti i collegamenti idraulici con una pendenza minima del 2%.
Tutte le tubazioni dovranno essere posizionate nelle sedi dello scavo e coperte parzialmente con
sabbia e quindi con terra ovvero alloggiati in opportuni cunicoli, purché a norma del D.M. 37/08,
nel caso di messe a dimora in platee di cemento e simili.


MANTENIMENTO

Si premette che un corretto avviamento della Imhoff è una condizione essenziale per
ottenere prestazioni regolari ed affidabili in condizioni di un normale mantenimento nel
rispetto delle prescrizioni che seguono:
Nella Imhoff sono presenti batteri “utili” (come sono utili quelli che rendono possibile la
produzione del vino, birra, aceto, formaggi, ecc.) i quali, come ogni organismo vivente, temono
le intossicazioni e sicuramente non possono degradare materiali inerti come ferro e plastica, ecc.
Per un funzionamento efficiente e costante al depuratore dovrebbero pervenirvi solo:
deiezioni, carta igienica e scarichi di lavabi;
Pertanto al depuratore non devono arrivare:
- né dosi eccessivedelle seguenti sostanze tossiche;
· ipoclorito di sodio (candeggina);
· acidi (muriatico, ecc.);
· basi (soda caustica, ammoniaca, etc.);
· tensioattivi (detersivi);
· vernici e/o solventi (trielina, smacchiatori, diluenti nitro, acqua ragia, ecc.);
· altre sostanze velenose per gli esseri viventi (funghicidi, disinfettanti, nafta, etc.);
- némateriali non biodegradabili e/o non triturabili (plastiche, metalli, cotton fioc,
assorbenti, capelli, cotone, carta asciugamani, profilattici, indumenti, etc.);
- né dosi eccessive di olii e/o grassi.


Per quanto riguarda gli scarichi provenienti dalle cucine, dalle lavatrici e dalle lavastoviglie
dovrebbero essere preventivamente degrassate prima di farle arrivare nel depuratore.


MANUTENZIONE ORDINARIA

Per la corretta conduzione della Imhoff e per raggiungere i risultati depurativi richiesti, si prega
di attenersi alle seguenti istruzioni.
· Ispezionare periodicamente la Imhoff per verificare che non ci siano materiali grossolani
pervenuti fortuitamente ad ostruire le condotte;
· Effettuare periodicamente lo spurgo dei fanghi di supero. Lo spurgo deve essere affidato ad
una ditta di autospurgo autorizzata.
· Come previsto dal Testo Unico sulle Acque (D. Lgs. 152/06 e successive modificazioni), e
suggerito dalla normale pratica igienica, ispezionare e lavare periodicamente il pozzetto
fiscale;



Sede Operativa: Via Crema Vailate 26017 Quintano

Sede Legale: Via Crema Vailate 26017 Quintano  tel 0373 1974219 Cell: 347 62 84 524 - Partita iva 02266950597
abilitazione ex L. 46/1990 ora D.Lgs 37/2008

 
Note Legali
Copyright 2018 Tutti i diritti sono riservati
Termo
idraulica
di Melis Paolo
Copyright 2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu